Io sono una poesia


di Azael
30 dicembre 2010

*Poesia nella quale il poeta usa una specie di cavallo di troia   di sua invenzione per assaltare cervelletti

Chi sei io non lo so
io sono una poesia

già

e se mi segui da sinistra a destra
come una vecchia che dal balcone guarda il traffico delle otto e ci scorge il nipote che va a scuola collo zaino sproporzionato
io nemmeno mi giro, io il nipote

perché io sono una poesia

solo quando hai finito
e allora raccogli gli occhi e te li ricacci nella testa
allora io, che sono una poesia e mi attacco agli occhi come le zecche ai cani
a tradimento
ti scarabocchio velocissimo dentro la testa

e tu muori.

Tags: , , , ,

Category: Parolismi | RSS 2.0
| Scrivi un commento | trackback

2 Commenti

  • silvia degli esposti

    ecco…io ho paura di morire, in generale dico, insomma di solito…se ci penso, ma adesso…mi è un pò passata…grazie!

Leave a Reply

What is 5 + 4 ?
Please leave these two fields as-is:
IMPORTANT! To be able to proceed, you need to solve the following simple math (so we know that you are a human) :-)