Quando t'ho vista m'hai detto merda


di Azael
17 maggio 2010

*Poesia nella quale il poeta racconta un aneddoto usato in una fiction esistenziale di grande successo e malinconie

Quando t’ho vista
m’hai detto merda

ti ho detto dove vai
e tu m’hai detto cazzi
ti ho seguita con lo sguardo, mentre ti allontanavi
e tu m’hai detto
ti prego, merda, fermami
almeno questo è quello che mi è parso di capire, ma eri lontana
e andavi nel passato

poi sei tornata, dopo un po’
solo perché t’eri scordata
di dirmi merda, ancora un po’
poi sei scappata
e chi t’ha visto più
ora ti cerco
e tu chissà dove sei

tu che avanzavi
ma mica lo sai
un bacio liquido
e un vaffanculo del dopo amore.

Tags: , ,

Category: Amore e robe umide | RSS 2.0
| Scrivi un commento | trackback

8 Commenti

Leave a Reply

What is 9 + 15 ?
Please leave these two fields as-is:
IMPORTANT! To be able to proceed, you need to solve the following simple math (so we know that you are a human) :-)